Le università svizzere USI e SUPSI, insieme a Microsoft e ad altri partner, hanno fondato in Ticino l’Associazione LifestyleTech

Ticino

L’Associazione LifestyleTech ha per obiettivo quello di promuovere e sostenere aziende innovative attive in ambito ricerca e sviluppo nel settore LifestyleTech. Ciò rappresenterà un beneficio diretto per il Ticino in quanto destinazione per business tech e promuoverà la creazione di posti di lavoro nella regione.

Oltre all’Universita della Svizzera italiana (USI), alla Scuola universitaria profesionale della Svizzera italiana (SUPSI) e a Microsoft Svizzera, i partner fondatori del «LifestyleTech Competence Center» sono Accenture, Bally, Dagorà, Guess, Hyphen e Loomish. L’associazione ha sede presso il Dagorà Innovation Hub, uno spazio di coworking a Lugano.

«Siamo molto lieti di essere un membro fondatore dell’associazione LifestyleTech e di guidare l’innovazione in questa regione insieme agli altri membri dell’associazione e ai nostri partner esistenti in Ticino», ha dichiarato Marianne Janik, CEO di Microsoft Svizzera. «Questa piattaforma di innovazione è importante non solo per il Ticino, ma per tutta la Svizzera, perché riunisce persone che creano cose nuove e che guidano il cambiamento digitale con idee creative e approcci innovativi.»

L’Associazione non a scopo di lucro mira a promuovere e supportare aziende innovative che conducano attività di ricerca e sviluppo nei campi LifestyleTech, FoodTech, FashionTech, MediaTech, TravelTech, DesignTech, ArtTech, smartworking e smartliving. Questo con lo scopo di migliorare la loro competitività, creando posti di lavoro qualificati, rafforzando il loro potenziale innovativo e promuovendo l’attrattiva della regione in termini sociali ed economici. In particolare, l’Associazione vuole promuovere sinergie tra partner rilevanti e creare un centro di eccellenza per il settore del lifestyle che supporti una crescita organica della comunità a livello svizzero e internazionale. Inoltre, l’Associazione mira a promuovere la collaborazione tra aziende e istituzioni accademiche e il trasferimento di tecnologie e know-how.

Stefano Rizzi, Direttore della Divisione dell’economia del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) e Vice Presidente della Fondazione Agire, afferma: «Sono felice della fondazione del LifestyleTech Competence Center. Si tratta di un risultato che, oltre a essere perfettamente in linea con la strategia di sviluppo economico adottata dal Cantone, conferma che il Ticino, grazie alla presenza di numerose aziende all’avanguardia e di istituti di ricerca riconosciuti a livello internazionale, è un Cantone fortemente votato all’innovazione e capace di attrarre nuovi aziende, nuove competenze e nuovi investimenti.»

Anche Boas Erez, Rettore dell’Università della Svizzera italiana, attende con ansia la collaborazione: «Nel secolo XXI la conoscenza non si trova solo presso gli istituti di ricerca: è distribuita più ampiamente. Di conseguenza, cooperazioni strutturate con le aziende sono molto importanti per l’USI poiché permettono di ampliare le nostre competenze e di creare valore aggiunto nella regione.»

Related Posts

Sulzer Schmid’s Blade Anomaly Detection AI with Microsoft Azure

Sulzer Schmid stands at the forefront of innovation in the energy service sector. Leveraging cutting-edge technology, the company’s rotor blade inspection process employs autonomous drones to capture repeatable and consistently high-quality images. The cloud-based 3DX™ Blade Platform offers a data driven approach, incorporating AI-enhanced analytics, providing customers with actionable insights to optimize performance of renewable energy assets.

Mit Copilot, Windows und Surface die neue Ära der Arbeit gestalten

Vor einem Jahr haben wir Copilot für Microsoft 365 vorgestellt. Die Daten aus unserer Work-Trend-Index-Studie zeigen, dass unsere Technologie Mitarbeitende produktiver und kreativer macht und manche dadurch bis zu 10 Stunden Arbeitszeit pro Monat sparen.[i] Deshalb arbeiten wir weiter an Innovationen und statten unser gesamtes Produktportfolio mit Copilot-Funktionen aus, einschliesslich all der Anwendungen und Dienste, auf die Unternehmen bauen – von Windows und Microsoft 365 bis hin zu Teams, Edge und mehr.

Advancing the new era of work with Copilot, Windows, and Surface

It’s been one year since we first introduced the world to Copilot for Microsoft 365, and data from our Work Trend Index research shows it’s already making employees more productive and creative, saving some as much as 10 hours per month.1 We’re continuing to innovate, bringing Copilot capabilities to our entire product portfolio, including the applications and services organizations are built on—from Windows and Microsoft 365 to Microsoft Teams, Edge, and more.

Microsoft annonce de nouveaux PC Surface pour entreprises boostés à l’IA

Nous sommes ravis d’annoncer aujourd’hui nos premiers PC Surface boostés à l’IA et pensés exclusivement pour les entreprises : les Surface Pro 10 et Surface Laptop 6, qui seront disponibles à partir d’avril 2024. Ces PC ont été conçus pour intégrer les fonctionnalités demandées par les professionnels : optimisation pour Copilot, une connectique revisitée, un lecteur NFC1, un focus mis sur les performances et la sécurité avec les derniers processeurs Intel Core Ultra et intégrant un NPU (Neural Processor unit ou unité de traitement neuronal) permettant d’alimenter les expériences d’IA (économisant l’usage de la batterie, du CPU et du GPU).