AL DEBUTTO “HI PEDINI”, LA CUCINA 4.0 CHE DIALOGA CON LE PERSONE

IN ANTEPRIMA ALLA MICROSOFT HOUSE IL PROGETTO REALIZZATO DA MICROSOFT, PEDINI CUCINE E IOMOTE

L’intelligenza artificiale approda in cucina e abilita un’interazione intelligente con mobili ed elettrodomestici: “Hi Pedini, aggiungi un chilo di pasta alla lista della spesa e cambia il mood della cucina, stanno per arrivare amici”.

Milano, 14 Novembre 2017 – Pedini, eccellenza marchigiana dell’arredamento Made-in-Italy, lancia Hi Pedini: da oggi è possibile parlare con la cucina e vivere un’esperienza 4.0 che unisce il design di un grande brand alla tecnologia intelligente di Microsoft e allo spirito innovativo della startup IoMote. Grazie alla collaborazione dei tre player, la cucina del futuro è già realtà ed è in mostra a Milano presso il Microsoft Technology Center della Microsoft House, dove è possibile interagire con l’ultima novità della linea Pedini.

“Hi Pedini” è il nome dell’App, della tecnologia e del comando vocale sviluppati grazie al lavoro sinergico di Pedini, Microsoft e IoMote in una logica di Open Innovation e contaminazione, che ha dato vita a una soluzione d’arredo raffinata e tecnologicamente avanzata in risposta ai trend attuali e agli stili di vita moderni.

“‘Hi Pedini’ è il risultato dell’orientamento strategico del nostro brand rivolto alla casa ecosostenibile e… intelligente. Se la tutela di ambiente e salute è da sempre un valore fondante per Pedini, che per i suoi arredi utilizza solo legni provenienti da foreste controllate, materiali riciclabili e lavorazioni a minimo impatto, oggi l’azienda si è spinta avanti. Sfruttando le nuove opportunità offerte dall’industria di ultima generazione, è stato sviluppato un avanzato sistema di intelligenza artificiale integrato in una cucina capace di offrire un inedito livello di interazione con l’utente – dichiara Daniele Radi Temelini, presidente di Pedini Spa -. Dando per assodati gli argomenti di design, qualità ed ergonomia, che il brand garantisce da decenni, oggi diventa fondamentale rispondere con un’offerta di valore aggiornata alle aspettative dei clienti. Ecco che la partita si gioca sulla capacità di offrire quei plus che migliorano la qualità della vita”.

“Hi Pedini” abilita un’interazione veloce e intelligente ed è in grado di comprendere gli input vocali delle persone e di reagire in modo pertinente: ecco la portata 4.0 del progetto che si distingue per l’aspetto innovativo. Grazie alla piattaforma di Cloud Computig e ai servizi di riconoscimento vocale basati sull’Intelligenza Artificiale di Microsoft – in particolare LUIS (Language Understanding Intelligent Service) – e grazie a un’App evoluta, a sensori applicati all’interno delle ante e ad assistenti vocali “fisici”, è possibile parlare davvero con la cucina, controllare dal proprio smartphone i consumi, monitorare la qualità dell’aria e ricevere alert nell’eventualità di fughe di gas e perdite d’acqua. E poi organizzare e gestire la lista della spesa, trovare ispirazione per nuove ricette, aprire e chiudere ante a voce, svegliarsi con il caffè appena pronto grazie alla possibilità di programmare gli elettrodomestici e non solo. Hi-Pedini è anche in grado di adattare l’ambiente alle necessità delle famiglie: con un semplice comando vocale, ‘Hi Pedini’ può cambiare colori e toni della cucina per renderla più idonea, ad esempio, alla preparazione della pappa notturna per i bebè (luci soffuse e mood ‘baby’ attivato) oppure può attivare i sensori di movimento applicati agli “sportelli critici” per segnalare a mamme e papà quando vengono aperte ante che racchiudono detersivi oppure oggetti taglienti.

L’ambizione di Microsoft è democratizzare l’Intelligenza Artificiale e siamo entusiasti di aver collaborato con un emblema del design Made-in-Italy come Pedini e con una startup promettente come IoMote alla realizzazione di questo progetto, che fa leva su Cloud Computing, IoT e Servizi Cognitivi per abilitare un’interazione intelligente con quella che rappresenta un’icona della vita di tutti: la cucina. Hi-Pedini è stata sviluppata in una logica 4.0 per semplificare la vita delle persone e offrire un’esperienza al passo con i tempi: grazie all’intelligenza artificiale la cucina è in grado di comprendere l’essere umano e di reagire in modo del tutto naturale, analizzando i consumi energetici, segnalando fughe di gas, programmando un’illuminazione ad hoc, gestendo la lista della spesa e perfino preparando il caffè in autonomia. Possibilità che sono già realtà e a cui si potranno aggiungere nei prossimi mesi altre funzioni in risposta alle esigenze dei consumatori moderni” ha commentato Mattia De Rosa, nuovo Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia.

LA TECNOLOGIA “HI PEDINI”

L’APP E I SENSORI

È un’applicazione mobile gratuita connessa a un sistema di sensori wireless a batteria non invasivi. Strumenti capaci di:

  • analizzare la qualità dell’aria e indicare la necessità, ad esempio, di aprire le finestre;
  • controllare il consumo energetico in tempo reale e segnalare via smartphone quale elettrodomestico sta consumando energia e quanta;
  • accorgersi dei movimenti, grazie a sensori grandi quanto una moneta da 2 euro da applicare ad ante e cassetti;
  • verificare perdite d’acqua ed eventuali fughe di gas e fumo.

Negli ultimi tre casi – movimento, perdite d’acqua e fumo – i sensori segnalano all’utente, tramite una push notification, l’emergenza in atto che viene notificata anche tramite un allarme sonoro all’interno dell’abitazione.

L’insieme dei dati rilevati dai sensori viene inviato e immagazzinato sul Cloud Computing Microsoft Azure grazie all’Azure IOT Hub. In questo modo l’App, anch’essa connessa ad Azure, può gestire aggiornamenti e richieste, mentre la cucina viene amministrata e monitorata nel pieno rispetto della privacy e della tutela dei dati trasmessi, come certificato dal protocollo di sicurezza TLS 1.2.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: LA PIATTAFORMA SEMANTICA DI “HI PEDINI” CAPACE DI IMPARARE

È la chiave di volta di Hi Pedini: l’intelligenza artificiale capace di interagire con l’uomo. Microsoft offre una grande varietà di servizi cognitivi, cioè servizi in grado di interloquire con l’uomo, riconoscere immagini, scrivere e parlare. Una delle principali sfide delle interazioni tra esseri umani e computer è legata alla capacità dei computer di comprendere le intenzioni di una persona e di individuare le informazioni rilevanti per identificare tali intenzioni. Il servizio LUIS (Language Understanding Intelligent Service) di Microsoft offre strumenti semplici che permettono di creare modelli semantici personalizzati (finalità/entità), che consentono alle applicazioni (o ai BOT) di comprendere l’essere umano e di agire, di conseguenza, in modo del tutto naturale. L’utilizzatore della cucina pronuncia una frase qualsiasi, questa viene inviata a Microsoft Luis sul Cloud che ne interpreta il significato e informa il sistema Hi Pedini della richiesta. La cucina provvede così ad aggiungere un ingrediente alla lista della spesa, ad attivare l’illuminazione Led più vicina al mood scelto (Romantico, Baby, Party, Movie), a programmare la sveglia e a preparare il caffè. Sono infatti molteplici le funzioni già possibili, ma altrettante potranno essere implementate nel progetto Hi Pedini.

Microsoft

Fondata nel 1975, Microsoft è leader mondiale nel software, nei servizi e nelle tecnologie Internet per la gestione delle informazioni di persone e aziende. Offre una gamma completa di prodotti e servizi per consentire a tutti di migliorare, grazie al software, i risultati delle proprie attività – in ogni momento, in ogni luogo e con qualsiasi dispositivo. Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.com/italy/.

Pedini

Rifondata nel 1992 Pedini – fondata nel 1957 – rappresenta l’evoluzione, in chiave industriale, di un’impresa artigiana che partecipa da protagonista alla storia della cucina d’arredamento da oltre 60 anni con un’impronta rigorosamente handmade in Italy. Un percorso che ha inizio nel 1957 nello stabilimento produttivo di Lucrezia (PU) che oggi si estende su una superficie complessiva di 17.000 mq. Dalla cucina degli esordi, composta da singoli elementi di produzione artigianale, il percorso è approdato alla cucina contemporanea attraverso logiche di elevata modularità ed ergonomicità, supportate da tecnologie d’avanguardia. Certificazioni di qualità, design, ricerca tecnologica, partnership con i professionisti del progetto: sono questi i caratteri che rendono Pedini protagonista di una vetrina internazionale, presente in ben 50 Paesi oltre all’Italia. Con oltre 60 anni di storia, il brand ha consolidato importanti risultati anche nel contract, con progetti multi-unità in tutto il mondo. Info: http://www.pedini.it

IoMote

Startup tecnologica che progetta e produce in Italia dispositivi connessi per l’Industry 4.0 e soluzioni innovative per l’interazione uomo-macchina. Obiettivo di Iomote è l’abilitazione del Digital Twin ovvero dotare di un’anima digitale qualsiasi prodotto che ne consenta l’ingresso nell’ecosistema digitale Cloud per l’abilitazione di nuovi business model, esperienze utente e servizi ai clienti. Info: http://www.iomote.com

 

Contatti Microsoft Italia
Chiara Ronchetti
Responsabile Comunicazione Corporate e Business
www.microsoft.com/italy/stampa

e-mail msstampa@microsoft.com
Burson-Marsteller
Cristina Gobbo
cristina.gobbo@bm.com
Tel 02/72143543
Francesca Cappello
Francesca.cappello@bm.com
Tel 02/721423503

 

Contatti Pedini
PEDINI Spa via Aspio 8
61030 Lucrezia di Cartoceto (PU) Italy
www.pedini.it – mail info@pedini.it
Ufficio Stampa
Omnia comunicazione
Alessandra Gasparini
alessandra@omniacomunicazione.it
Tel 0721/855931 – 339/4317945

 

Iomote srl
Via dell’Assietta 2, 00144 Roma (RM)
Piazza IV Novembre, 24124 Milano (MI)
www.iomote.cominfo@iomote.com
Contatti Stampa
Claudio Carnevali
c.carnevali@iomote.com
Tel. 335/442030